Furti in appartamenti in Campania, sgominata banda di 13 persone

Sgominata una banda di 13 persone dedite ai furti in appartamento fra le province di Salerno, Avellino e in altre di fuori regione.

La Guardia di Finanza, su ordine del Gip di Avellino, ha eseguito ieri gli arresti con l’accusa di aver fatto parte dell’organizzazione criminale responsabile di oltre 20 furti tra agosto e dicembre 2015.

In manette sono finiti soprattutto cittadini georgiani e lituani senza fissa dimora, oltre ad un italiano con dimora a Napoli.

L’indagine è nata dai controlli “su strada” effettuati da pattuglie dei Baschi Verdi, del comparto “Anti Terrorismo Pronto Impiego”, in Campania.

I componenti dell’organizzazione – secondo quanto emerso dalle indagini – utilizzavano auto di grossa cilindrata, munite anche di targhe estere, scegliendo con cura i bersagli da colpire, e prediligendo quelli vicini alla rete autostradale così da allontanarsi velocemente una volta compiuto il furto.

I ladri usavano inoltre documenti di identità falsificati; alcuni componenti della gang erano infatti già schedati e noti alle forze dell’ordine. Porte e finestre delle abitazioni prescelte venivano  scassinate con l’utilizzo di speciali grimaldelli, realizzati artigianalmente, idonei a forzare anche serrature particolarmente sofisticate.

Lascia un Commento