Furti di farmaci antitumorali negli ospedali, arresti anche a Salerno

Aveva associati anche a Salerno e provincia la banda specializzata nei furti di medicinali antitumorali negli ospedali, che è stata sgominata dai carabinieri al termine di indagini avviate dalla Direzione distrettuale antimafia di Bologna.

I furti dei costosi medicinali avvenivano per lo più nel centro nord. Sono 17 le ordinanze di custodia cautelare, di cui 16 in carcere, firmate dal Gip del Tribunale di Bologna, su richiesta della locale DDA.

I componenti della banda si trovano, oltre che nel Salernitano, anche a Napoli, Caserta, Genova, Torino, Asti e Brescia.

L'operazione conclude un'indagine, avviata nel 2014 e supportata da attività tecnica e riscontri investigativi sul campo, che ha permesso di documentare, e quindi disarticolare, l'esistenza di un' associazione a delinquere. 

Lascia un Commento