Furti anche nel Salernitano, sgominata banda. Accertati 17 colpi

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Avevano messo a segno furti in abitazione tra il luglio e il novembre dello scorso anno anche nel Salernitano oltre che nelle province di Napoli e Caserta. 17 i colpi accertati. Una banda composta da 12 malviventi, tutti di Napoli, è stata sgominata, questa mattina, dai carabinieri di Caserta.

Le indagini sono partite dopo il drammatico evento del novembre scorso, quando il vice brigadiere Emanuele Reali, impegnato nell’inseguimento di un ladro che era sfuggito alla cattura, fu investito ed ucciso da un treno a pochi metri dalla stazione ferroviaria di Caserta.

I malviventi partivano dal Rione Traiano di Napoli per andare a commettere furti oltre che nel capoluogo di regionale, anche nel Casertano e in provincia di Salerno.

Le vittime da derubare venivano selezionate, attraverso sopralluoghi, tra i condomini con appartamenti dotati di portoncini con serrature a cilindro; localizzato l’obiettivo, alcuni membri della banda parcheggiavano le auto già pronte per la fuga e posizionavano i “pali” con radio ricetrasmittenti per le comunicazioni; gli altri componenti, invece, si recavano presso le abitazioni, dopo essersi assicurati che i proprietari non vi fossero citofonando ripetutamente e ad intervalli di tempo brevi. Una volta sicuri dell’assenza dei proprietari, i banditi entravano negli appartamenti utilizzando le caditoie dell’acqua ed introducendosi dai balconi forzando le serrature. Una volta portato a termine il furto, i malviventi si dileguavano a bordo di almeno di due auto prese a noleggio per poter eludere il controllo delle forze di Polizia.

Hanno rubato soprattutto gioielli e monili in oro che poi rivendevano con ricettatori ma anche elettrodomestici come aspirapolveri o robot da casa riuscendo a guadagnare in  soli tre mesi 280mila euro.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento