Furti a Sanza, individuati gli autori. Recuperata anche refurtiva per 40 mila euro

Sono stati identificati dai carabinieri i presunti autori di furti compiuti a Sanza. Si tratta di una coppia, marito e moglie, 41 anni lui e 32 lei, entrambi originari di Vallo della Lucania. Secondo le indagini dei carabinieri della stazione di Sanza, la coppia si è resa protagonista di diversi furti su auto, alcuni dei quali commessi nella zona cimitero durante la scorsa estate.

Nel corso delle indagini i militari hanno trovato anche la refurtiva trafugata da un’abitazione di un cittadino di Sanza, dove furono rubati una somma contante di circa 40.000 euro, insieme ad alcuni monili in oro. L’intera refurtiva era in un vecchio casale, luogo scelto dai malfattori per occultare il bottino. L’intera somma di denaro e tutti i monili in oro sono stati così restituiti al legittimo proprietario. Le indagini sono ancora in corso al fine di completare l’identificazione degli autori materiali del furto. 

Lascia un Commento