Funerali migranti. Salerno esempio di accoglienza per l’Europa. Le parole di Tino Iannuzzi

Ai funerali delle 26 giovani migranti nigeriane, presenti molti rappresentanti istituzionali.

Mancavano le istituzioni di Governo ma è stato il Prefetto Malfi a sottolineare che è stato espressamente scelto di non invitare nessuno che non appartenesse al nostro territorio.

“Abbiamo ritenuto, ha detto Malfi, con il sindaco e l’amministrazione regionale, che il segno fosse chiaro: questo territorio sta piangendo ventisei sorelle attraverso un rito funebre. Abbiamo scelto di non invitare nessuno, neanche ministro Minniti” ha concluso il prefetto di Salerno.

Tra le autorità presenti anche il parlamentare salernitano, l’onorevole Tino Iannuzzi, che al microfono di Francesco Ienco sottolinea come il territorio salernitano sia terra di accoglienza ed esempio per l’Italia e l’Europa intera.

Riascolta l’intervista
Iannuzzi su migranti

Lascia un Commento