Frode alimentare scoperta dalla Polizia Provinciale nel salernitano

Reclamizzavano prodotti totalmente made in Italy ma in realtà usavano materie prime provenienti da paesi extracomunitari. Lo hanno scoperto gli agenti della Polizia Provinciale di Salerno nel corso di un controllo su un carico di rifiuti. 
I numerosi fusti esausti, trovati a bordo di un grosso tir risultavano avere un contenuto diverso da quello pubblicizzato dalla ditta, ovvero materie prime provenienti da paesi extra europei.

Le ulteriori indagini hanno accertato che la ditta agro-alimentare di fatto utilizzava grosse quantità’ di materie prime provenienti da paesi extracomunitari che, per qualità e sicurezza, davano garanzie diverse da prodotti invece soggetti alla normativa italiana ed europa.
Le indagini proseguono 

Lascia un Commento