Friggitorie, pizzette e kebab. A Salerno aumentano l’imprese del comparto

Sono in costante aumento nella città di Salerno e in provincia le imprese del comparto friggitoria, vendita di pizzette e kebab.

Lo scorso anno, solo a Salerno si sono registrate 60 nuove aperture. Il dato emerge da un’indagine di Unioncamere in cui vengono anche tracciati i profili dei titolari di questo tipo di attività. Nella maggior parte dei casi si tratta di ragazzi under 30 e di stranieri, con una prevalenza di cittadini bengalesi, cingalesi, egiziani e nordafricani.

Salerno è anche una delle realtà campane in cui queste attività sopravvivono di più. Il tasso di mortalità, dopo i primi cinque anni, va da 12% di Sondrio a oltre il 60% di Isernia, Foggia e Cosenza.

Lascia un Commento