FRANE – In 5 regioni tutti i comuni ad alto rischio

La Basilicata e la Calabria sono due delle cinque regioni italiane, insieme a Valle d’Aosta, Umbria e Molise nelle quali il 100% dei comuni è a rischio frane o inondazioni. Lo rilevano i dati presentati a Roma nel forum “Le frane in case” che si basano sui Piani regionali per l’assetto idrogeologico e sulle mappe elaborate dal Cresme (Centro ricerche economiche sociali di mercato per l’edilizia e il territorio). La provincia di Napoli invece risulta essere quella con il maggior numero di edifici pubblici costruiti in aree a rischio. Complessivamente oggi in Italia sono censite 485.000 frane, che colpiscono un’area di circa 21.000 chilometri quadrati, pari al 6,9% del territorio nazionale.

Lascia un Commento