Forti emozioni ieri a Teggiano con i militari salernitani in missione di pace nel mondo (AUDIO)

Un pomeriggio intenso e ricco di emozioni ieri al Castello Macchiaroli di Teggiano, con la partecipazione di centinaia di persone, per l'incontro-dibattito "Italiani portatori di pace nel mondo" dedicato al ruolo delle Forze Armate impegnate in 20 missioni internazionali con oltre ottomila uomini, nel ruolo di “portatori di pace” in tutto il mondo.

Il convegno ha preceduto l’inaugurazione della mostra fotografica “Cent’anni – frammenti di memoria” visitabile ancora fino al 5 giugno dalle 10:30 alle 12:30 e dalle 16:30 alle 19:30.

Tanti gli ospiti prestigiosi che hanno preso parte al dibattito arricchito anche dalla proiezione delle toccanti fotografie scattate dal nostro giornalista Lorenzo Peluso nei teatri di guerra in tutto il mondo in veste di giornalista embedded (inviato di guerra).

 

I saluti sono stati affidati a Rocco Cimino, sindaco di Teggiano e a Cono Federico, Area direzione BCC Monte Pruno. A seguire la nota introduttiva di Sonia Marino, Assessore alla Cultura Comune di Teggiano, il saluto di Padre Antonio De Luca (vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro) e gli interventi di Antonio Giardullo (direttore responsabile di Radio Alfa), del Maresciallo 1ªcl. Aeronautica militare Domenico Pica; del Tenente Colonnello Pasquale De Luca (Comando provinciale Carabinieri di Salerno), del giornalista Eduardo Scotti (segretario generale del Museo dello Sbarco Salerno), del Colonnello Angelo Malizia (comandante Reggimento “Cavalleggeri Guide” 19° Salerno).

 

Abbiamo raccolto le dichiarazioni e le testimonianze del Tenente Colonnello Pasquale De Luca e del Colonnello Angelo Malizia.

Riascolta QUI

Interviste Italiani portatori di pace nel mondo

Lascia un Commento