Forestazione, manifestazione di operai e sindacati. Interviene anche il governatore De Luca

Alla vigilia di una nuova mobilitazione dei operai idraulico-forestali prevista per domani mattina a Salerno, interviene il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, con l'obiettivo di arrivare allo sblocco delle mensilità arretrate per i lavoratori idraulico-forestali che per alcune comunità montane arrivano a 21 mesi.

Il governatore ha invitato tutti i Presidenti delle Comunità Montane "a valutare la possibilità, prevista anche per le stesse Comunità, di attivare l'istituto dell'anticipazione di tesoreria sui fondi trasferiti dalla Regione. Ciò per consentire di dare immediata esecuzione ai mandati di pagamento e di saldare così le mensilità arretrate. Intanto i sindacati di categoria Fai, Flai e Uila della provincia di Salerno con circa 200 operai domani saranno in presidio sotto la sede della Prefettura di Salerno. Sull’iniziativa del presidente De Luca e sulla manifestazione di domani abbiamo intervistato il segretario provinciale della Fai-Cisl, Aniello Garone.

 

Riascolta l'intervista QUI

Aniello Garone su presidio forestali

Lascia un Commento