Forestazione – Dura presa di posizione del Presidente Caldoro.

"Devo purtroppo ripeterlo per l’ennesima volta: la Regione non è il datore di lavoro dei forestali e nonostante questo abbiamo trovato e messo a disposizione risorse per 180 milioni che hanno risolto parzialmente un problema a cui avrebbero dovuto provvedere lo Stato e le Comunità Montane". lo ha detto ad Avellino il presidente della Regione, Stefano Caldoro. "La forestazione – ha sottolineato Caldoro- è un tema delegato alla Regione che si è trovata a mettere riparo a guasti compiuti da altri fino al 2010. Quando mi sono insediato, il governo aveva azzerato i fondi e nel bilancio della Regione, alla voce forestazione, non vi era un euro". Caldoro ha fatto una distinzione tra Comunità Montane "gestite bene e quelle gestite male". Non abbiamo il potere di sciogliere quegli enti poco virtuosi o inefficienti – ha sottolineato – ma stiamo provvedendo, per alcuni casi, ad inviare commissari ad acta".

Lascia un Commento