Fondovalle, entro fine mese la ripresa dei lavori. In estate l’apertura

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Ha dato esito positivo il sopralluogo di ieri sul cantiere della Fondovalle Calore, l’importante arteria che, una volta ultimata, dovrà collegare le zone interne degli Alburni e Valle del Calore con l’autostrada.

 

Da Palazzo Sant’Agostino sembrano fiduciosi sul superamento dell’empasse che nelle scorse settimane ha determinato il temporaneo stop ai lavori, legato a questioni logistiche ma soprattutto alla problematica degli espropri, in via di definitiva risoluzione. Dopo le varie polemiche di cittadini e amministratori del territorio, preoccupati che l’opera attesa da decenni restasse un’eterna incompiuta, la Provincia di Salerno si è immediatamente attivata, predisponendo subito una riunione sul cantiere per stabilire con certezza il cronoprogramma delle lavorazioni e consentire la riapertura del cantiere in tempi rapidi.

E’ stato stabilito che la ripresa dei lavori avverrà entro la fine di febbraio, e, se le condizioni meteo lo consentiranno, e non ci saranno impedimenti, la strada potrebbe essere aperta la prossima estate. Al momento vi è solo un tratto sul quale è necessario realizzare il primo strato della pavimentazione e le cunette e un altro breve tratto da realizzare ex novo; bisogna completare la rotatoria in località Mainardi, e il completamento degli strati superiori dell’asfalto su tutta la strada, per i quali saranno necessarie un paio di settimane. I lavori in corso sono relativi al primo lotto, tra Mainardi di Aquara e le Grotte di Castelcivita.

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento