Fondo Finanziamento Ordinario, Unisa prima al Centro Sud e seconda in Italia per la crescita

Più 4% del Fondo di Finanziamento Ordinario è la dote a disposizione dell’Università di Salerno per l’anno 2018. Rispetto al 2017 l’ateneo guadagnerà, infatti, un ulteriore incremento di fondi ministeriali pari a circa 4 milioni e 300mila euro assegnati dal Miur.

Nella tabella che mette a confronto le somme di finanziamento ordinario destinate alle 65 università statali, l’Ateneo di Salerno è primo al Centro-Sud e secondo in Italia per la maggiore crescita percentuale della quota del Fondo di Finanziamento Ordinario pari a circa + 4% distribuita nel 2018, subito dopo l’Università del Piemonte Orientale.

Il rettore Aurelio Tommasetti ha ricordato che dal 2013 ad oggi l’Università di Salerno ha recuperato circa 30 milioni di euro sulla quota assegnata dal Ministero”. Tra i parametri di riferimento che hanno favorito l’incremento di fondi assegnati all’Ateneo, c’è anche quello basato sulle performance scientifiche valutate dall’Anvur che per Unisa si traduce in un ulteriore 10% di quota premiale rispetto all’anno 2017.

Lascia un Commento