Fonderie Pisano, stop protesta in memoria delle vittime di Nizza

 

I lavoratori delle Fonderie Pisano, riuniti in assemblea permanente presso lo stabilimento di via dei Greci, pur provati dalla drammaticità della loro vertenza, hanno deciso di sospendere qualsiasi manifestazione di protesta per la situazione che stanno vivendo, in segno di lutto per la grave strage di Nizza costata la vita a 84 persone.
Lo rendono noto il Segretario della CGIL di Salerno Anselmo Botte e Francesca D’Elia della Segreteria della Fiom CGIL. 

Pertanto, il volantinaggio previsto nel pomeriggio di oggi nella zona orientale è stato annullato.

Lascia un Commento