Fonderie Pisano, l’associazione Presidio Permanente non sarà presente al Consiglio Comunale

Torniamo a parlare della vicenda delle Fonderie Pisano, della quale si discuterà in consiglio comunale a Salerno nella seduta di domani fissata per le 9. All’assise ha fatto sapere che non parteciperà l’associazione Presidio Permanente in quanto ritiene che una discussione ormai è tardiva e pertanto inutile, e che a questo punto occorre affidarsi esclusivamente al lavoro serio e dettagliato della Magistratura.

L’associazione poi ribadisce che i cittadini della Valle dell’Irno per troppo tempo non sono stati ascoltati sulla questione del presunto inquinamento provocato dalle Fonderie, quindi non può essere l’amministrazione comunale ma appunto soltanto la Magistratura, a chiarire se l’azienda di Fratte ha arrecato danni all’ambiente e alla salute dei cittadini non rispettando la normativa.

“Come Presidio Permanente – si legge in una nota – ci opporremo a soluzioni politiche che arrechino ulteriori danni alla salute delle persone e all'ambiente".

Lascia un Commento