Fonderie Pisano, il Procuratore Capo Lembo ‘le Istituzioni non hanno agito’

Le Fonderie Pisano a Salerno rimangino chiuse per almeno 60 giorni a seguito del provvedimento assunto dalla Regione Campania a seguito delle diverse denunce per inquinamento ambientale.

 

"Chi doveva e poteva occuparsi della situazione delle Fonderie Pisano a salerno e non ha agito". E’ questo il quesito che abbiamo posto al Procuratore Capo di Salerno Corrado Lembo che a Radio Alfa ha evidenziato che queste vicende "sono il frutto della mancata azione delle Istituzioni che spesso non fanno il proprio dovere"

Riascolta l'intervista QUI

Procuratore Lembo su Fonderie Pisani a Salerno

Lascia un Commento