Fonderie Pisano, ieri l’incontro sindacati-proprietà-Regione. Ecco i dettagli

Si è svolto ieri in Regione l’incontro fra sindacati e proprietà, per discutere dello stabilimento delle Fonderie Pisano a Salerno e soprattutto della sua delocalizzazione.

All'incontro hanno partecipato l'assessore regionale alle Attività Produttive, Amedeo Lepore, il vicepresidente e assessore all’Ambiente, Fulvio Bonavitacola, le organizzazioni sindacali Fiom, regionale e provinciale, oltre alla proprietà dell'azienda. Si è aperta, dunque, un'interlocuzione permanente. La proprietà delle Fonderie ha ribadito di essere in grado di superare le attuali criticità in tempi brevi. Le organizzazioni sindacali hanno sollecitato un incontro in prefettura a Salerno sui temi occupazionali.

I circa 150 lavoratori della fabbrica sono molto preoccupati per il loro futuro. La proprietà ha assicurato che in una decina di giorni dovrebbe risolvere queste criticità. 

Ne abbiamo parlato a Radio Alfa con Anselmo Botte della segreteria Cgil-Salerno

Riascolta l'intervista QUI

Botte su incontro Fonderie alla Regione

Lascia un Commento