Fonderie Pisano a Salerno, ricorso dei residenti alla “Corte europea dei diritti dell’uomo”

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Ricorso alla “Corte europea dei diritti dell’uomo” per le Fonderie Pisano del quartiere Fratte a Salerno.

L’istanza è stata promossa dal Comitato Salute e Vita e presentata da un gruppo di residenti di Salerno e della Valle dell’Irno “per denunciare – si legge nel documento – la violazione da parte dello Stato italiano degli obblighi di protezione della vita e della salute in relazione all’inquinamento prodotto dalle Fonderie Pisano”.

“La salute dei cittadini – dicono ancora – sarebbe stata subordinata alle esigenze produttive dell’opificio”.

I legali si augurano “la trattazione urgente del ricorso e il suo accoglimento nel merito con una sentenza ‘di principio’ che imponga allo Stato italiano di adottare le misure necessarie a rendere la produzione delle Fonderie Pisano conforme alle disposizioni ambientali nazionali ed europee”.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

#IoRestoACasa

Ecco un video che spiega come fermare il contagio da #coronavirus

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp