Fonderie Pisano a Salerno, domani la decisione del TAR sul ricorso della proprietà per la riapertura

E’ terminata poco prima delle 14, al TAR di Salerno, la discussione relativa al ricorso presentato dalla proprietà delle Fonderie Pisano contro la chiusura dello stabilimento dopo la revoca dell’autorizzazione integrata ambientale.

La sentenza è attesa per domani. Intanto questa mattina i lavoratori dello stabilimento di Fratte hanno fatto un presidio proprio sotto la sede del TAR di Salerno.

La speranza per i lavoratori è che i giudici annullino la decisione degli uffici regionali che ha portato alla chiusura dell’impianto. E mentre le Fonderie portano avanti il progetto per lasciare Salerno e spostare la produzione nell’area Asi di Buccino, proprio questa mattina i sindacati hanno inviato una lettera al primo cittadino di Buccino, Nicola Parisi, che si è opposto al progetto di delocalizzazione della fabbrica di ghisa nell’Area Industriale della Valle del Cratere.

Lascia un Commento