Follia allo stadio a Cava de Tirreni. Invasione di campo e incidenti

Teppisti in azione ieri pomeriggio allo stadio Lamberti di Cava de’ Tirreni prima della sfida, valida per l'accesso alla finale playoff di serie D, tra Cavese e Reggio Calabria.

Un gruppo di ultras metelliani ha sfondato i cancelli del proprio settore, ha invaso il campo, si è impossessato dello striscione esposto dai sostenitori calabresi ed ha cercato il contatto con i supporter calabresi presenti nel settore ospiti. C'è stato anche un fitto lancio di fumogeni.

L’intervento delle forze dell'ordine ha evitato il peggio.

Al momento sono stati sottoposti ai domiciliari 8 ultras della Cavese, ma si indaga per individuare gli autori che sono in corso di identificazione.

La partita è quindi iniziata in un clima di grande tensione e si è conclusa sul risultato di 2-1 per la Cavese che ha così conquistato il diritto a giocarsi la finale playoff del girone I di serie D.

Lascia un Commento