Foggia-Salernitana, arrestati due ultras. Nei guai 29enne salernitano

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Due tifosi sono stati arrestati dagli agenti della Digos durante la partita di calcio Foggia-Salernitana disputata il primo maggio allo stadio Zaccheria di Foggia.

Si tratta del 33enne barese Giuseppe De Benedictis appartenente al gruppo Ultras “Cani Sciolti” e del 29enne salernitano Danilo Rescigno del gruppo “Nuova Guardia”.

In particolare, l’ultras salernitano, durante i controlli è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico nascosto nella tasca del giubbotto. Inoltre è risultato destinatario già di un provvedimento DASPO (divieto di avvicinamento alle manifestazioni sportive) emesso dalla questura di Salerno nel 2016, per una durata di 5 anni. Dopo l’udienza di convalida, è stato messo ai domiciliari.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento