Foce del Sele ostruita, Voza sollecita opportuni interventi

La foce del fiume Sele si è nuovamente ostruita. A segnalarlo, in una nota inviata a Regione Campania, Capitaneria di Porto e Ente Riserva Foce Sele Tanagro, è il sindaco di Capaccio Paestum, Italo Voza, dopo i costanti sopralluoghi che il comune dispone ed effettua per tenere sotto controllo il fiume. Nella lettera il sindaco segnala che la foce del fiume risulta quasi completamente ostruita da materiali sabbiosi.
Una situazione che preoccupa non poco, soprattutto in seguito agli episodi di esondazione del fiume negli ultimi anni, che hanno causato gravi danni alle colture. Pertanto il sindaco invita gli enti destinatari della sua lettera a effettuare i dovuti controlli ed adottare ogni misura preventiva per scongiurare ogni rischio.

Lascia un Commento