Fiumicino: Ricettava medicinali rubati in ospedali, arrestato farmacista salernitano

Rubava farmaci dagli ospedali per poi rivenderli sul mercato nero. Con l’accusa di ricettazione un farmacista della provincia di Salerno, di Cava de’ Tirreni, è stato arrestato dalla Guardia di Finanza di Fiumicino. Secondo quanto accertato dalle Fiamme Gialle, l’uomo aveva allestito un deposito con i medicinali ad Arzano, in provincia di Napoli, con decine di migliaia di medicinali, alcuni molto costosi e antitumorali, pronti ad essere immessi sul mercato nonostante fossero ormai inutilizzabili e pericolosi per la salute dei consumatori. Il sequestro ha riguardato circa 50mila prodotti, per un valore di circa 850mila euro. Le indagini delle Fiamme Gialle, coordinate dalla procura di Napoli, sono partite ad inizio giugno con l'individuazione proprio del deposito del farmacista.

Lascia un Commento