Fiume Sarno, incontro ieri al Ministero dell’Ambiente con Bonavitacola

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Riunione ieri al Ministero dell’Ambiente sul fiume Sarno con la partecipazione della Regione Campania rappresentata dal vice presidente Fulvio Bonavitacola che ha fornito un aggiornamento sulle diverse azioni messe in atto. E’ stato previsto un incremento delle risorse originariamente previste in 217 milioni di euro fino a 401 milioni di euro per consentire il riassetto funzionale dell’intero bacino idrografico.  Presentate le risultanze dei nuovi studi di modellazione idraulica effettuati, su incarico regionale, dal Dipartimento di ingegneria civile e ambientale della Federico II, che consentono di limitare l’impatto ambientale della foce finale originariamente prevista, con maggiore tutela del litorale di Torre Annunziata.

La Regione Campania trasmetterà gli atti tecnici riguardanti la nuova soluzione progettuale alle amministrazioni interessate con indizione di Conferenza dei servizi istruttoria e termine di acquisizione finale dei pareri alla data del 17 maggio 2019.

 

Dalla riunione al Ministero retto dal ministro Costa è anche emerso che il completamento delle procedure di gara per l’affidamento degli incarichi di progettazione dei tre lotti del fiume Sarno, alvei Nocerino e Solofrana, versante vesuviano e canale Conte Sarno, avverrà con risorse pari a 7,7 milioni di euro.

 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp