Fiume Sarno, il ministro dell’Ambiente Costa risponde con i dati all’interrogazione dei 5 Stelle

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

E’ arrivata la risposta del ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, all’interrogazione della deputata Virginia Villani e dei suoi colleghi del Movimento 5 Stelle sullo stato delle acque degli affluenti e dei canali del fiume Sarno, dopo i fenomeni di allagamenti, straripamenti e dei cattivi odori nelle aree interessate.

Costa in una nota spiega che dall’analisi della relazione di Piano di distretto dell’Appennino Meridionale 2015-2021 è emerso che il Sarno ed i suoi affluenti risultano designati come corpo idrico fortemente modificato o artificiale; nessuno dei corpi idrici raggiunge l’obiettivo di stato ecologico e tutti, tranne il Solofrana, sono in buono stato chimico.

 

Secondo la relazione ministeriale, le principali problematiche dello stato ambientale sono riferibili allo “stato ecologico, anche se lo stato chimico risulti per la maggior parte dei casi buono”. Dal Piano risulta che le criticità inerenti le acque superficiali del Sarno sono riconducibili a inquinamento da pesticidi, fitofarmaci, concimi chimici e inquinanti di origine industriale; le principali pressioni significative risultano essere: aree inondabili, depuratori e scarichi, uso agricolo, siti contaminati e siti industriali.

Per quanto riguarda le iniziative per la salvaguardia ambientale, tra gli interventi “significativi” previsti nel Piano, alcuni riguardano la realizzazione di nuove opere nel contesto del sistema depurativo campano, alcune localizzate proprio nell’area del bacino del Sarno.

In particolare, il ministro dell’Ambiente Costa sottolinea le inadempienze strutturali per l’assenza di reti fognarie dei Comuni di Scafati, Angri, Nocera, Sarno, Castellammare e dell’area Vesuviana.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp