Fisciano: Universita’, 8 docenti ricorrono al Tar contro taglio lezioni

Fanno ricorso al Tar contro il taglio delle lezioni otto docenti della facoltà di Informatica dell’Università degli Studi di Salerno, con carico didattico azzerato o sensibilmente ridotto rispetto al minimo inderogabile di attività didattica da svolgere. Come scrive oggi il Mattino di Salerno, sotto accusa, per presunti vizi di legittimità, sono finiti due deliberati, adottati, l’11 e il 12 marzo scorsi, rispettivamente dal Consiglio didattico di Informatica e dal Consiglio del dipartimento di Informatica, aventi per oggetto l’offerta formativa erogata, nel corso dell’anno accademico 2014/2015.

I docenti che hanno firmato il ricorso al Tar sono: Genny Tortora, Amelia Giuseppina Nobile, Maurizio Tucci, Filomena Ferrucci, Michele Nappi, Giuliana Vitiello, Giuseppe Polese ed Andrea Francesco Abate, i quali, come spiega il Mattino, fin dalla prima presa di servizio hanno sempre prestato attività didattica nell’ambito del corso di studi di Informatica. I ricorrenti hanno chiesto al Tribunale amministrativo di sospendere ad horas le due deliberazioni impugnate che comporterebbero, dicono, “pregiudizio grave ed irreparabile”.

Lascia un Commento