Fisciano (SA) – Scoperta una casa d’appuntamenti

I Carabinieri hanno localizzato a Fisciano una casa d’appuntamenti in cui un’avvenente colombiana 28enne praticava prestazioni sessuali a pagamento, previ contatti attraverso inserzioni su noti quotidiani. L’appartamento, del valore di 100mila euro è stato sequestrato mentre il proprietario, un 30enne di Salerno, è stato denunciato in stato di libertà poiché ritenuto responsabile del reato di favoreggiamento della prostituzione, in quanto, aveva dato in uso, dietro il pagamento di una somma mensile, il suo apparatamento alla donna consapevole di quanto vi accadeva.

Lascia un Commento