FISCIANO (Sa) – Sbloccati fondi Miur per le residenze universitarie dell’ateneo salernitano

Finalmente accordato il cofinanziamento del Miur per realizzare altri 152 posti letto che saranno costruiti nel campus di Fisciano e che saranno destinati a studenti e docenti incrementando i circa 300 posti letto già realizzati. Lo ha annunciato ieri il Rettore Raimondo Pasquino. Le residenze, finaliste nei giorni scorsi alla Triennale di Milano insieme a progetti di Renzo Piano ed alla stazione Tiburtina di Roma, saranno costruite vicino alle residenze in via di ultimazione in prossimità della bretella che collega il raccordo Salerno – Avellino al campus, a pochi passi dal centro urbano di Penta e a breve distanza anche dal centro di Fisciano. I fondi necessari all’intervento sono statali e non regionali, e si affiancano ad un autofinanziamento dell’ateneo ottenuto tramite un mutuo che servirà ad ottenere la cifra complessiva necessaria a finire il progetto del Professor Sicignano che è costato 12 milioni e mezzo di euro. Saranno costruiti altri due blocchi edilizi a pianta quadrangolare di cinque piani, oltre al piano terra. Sono previste una sala – video, una sala musica ed una per i giochi oltre a locali al piano terra che ospiteranno attività commerciali e un minimarket.

Lascia un Commento