Fisciano (SA) – Pace fatta tra De Luca e De Magistris

Patto di non belligeranza tra il sindaco di Salerno Vicenzo De Luca e il collega di Napoli Luigi De Magistris. E’ stato tacitamente sancito ieri pomeriggio all’Università di Salerno in occasione del convegno su “Le nuove dimensioni strategiche dell’area vasta”, voluto dal Rettore dell’Ateneo salernitano, Raimondo Pasquino, presidente del Consiglio comunale di Napoli. Messa da parte l’antica rivalità, i due sindaci avrebbero fatto pace per unire invece le forze contro il nemico politico comune rappresentato dalla Regione. In una nota diffusa al termine dell’incontro, De Luca ha detto che i sindaci sono portatori di un’esperienza estremamente importante sui territori. “Il canale istituzionale dei Comuni – secondo De Luca – resta quello principale per stimolare ed attivare l’economia, soprattutto in una congiuntura come quella che stiamo attraversando”. Per De Luca uno dei temi fondamentali resta quello dell’unità degli amministratori meridionali rispetto a quello che definisce il continuo scippo di risorse europee. Con Napoli, secondo De Luca si possono mettere in campo sinergie sui sistemi portuali ed aeroportuali, ma anche sulla metropolitana leggera. Sulla stessa risoluzione del problema rifiuti in Campania esistono, a giudizio del sindaco di Salerno, convergenze con Napoli, rispetto, per esempio, alla realizzazione dei termovalorizzatori.

Lascia un Commento