Fisciano (SA) – Il sindaco Amabile al fianco del Rettore per salvare la Facoltà di Medicina

Il sindaco di Fisciano, Tommaso Amabile, si schiera con il rettore dell’Università degli Studi di Salerno, Raimondo Pasquino in relazione alla Facoltà di Medicina di Salerno. Per il primo cittadino del comune che ospita l’Ateneo, la questione avrebbe meritato ben altra attenzione da parte delle Istituzioni interessate e delle forze politiche tutte. “Il rettore – afferma il sindaco Amabile – ha sollevato il problema serio della mancata adozione da parte della Regione Campania degli atti consequenziali scaturenti dalla sottoscrizione del protocollo di intesa da parte del Presidente Caldoro”. Per Amabile si è arenata la procedura, impedendo la trasformazione dell’Azienda Ospedaliera in Azienda Ospedaliera Universitaria, ipotecando in negativo seriamente la sorte degli studenti laureandi che dovrebbero avviarsi alla fase della specializzazione post-laurea. Ma il sindaco di Fisciano rincara la dose e parla di latitanza cronica dei consiglieri e assessori regionali salernitani di maggioranza sulle problematiche del territorio.

Tommaso Amabile, in qualità di consigliere provinciale del PD, si è dichiarato disposto a portare, se necessario, insieme all’intero gruppo, la problematica legata alla facoltà di Medicina all’attenzione del consiglio provinciale.

Lascia un Commento