Fisciano (SA) – Calano le iscrizioni alla Facoltà di Medicina dell’Università

Il segretario della Cisl Università, Pasquale Passamano, evidenzia la diminuzione del numero di iscritti alla facoltà di medicina all’università di Salerno, che sarebbe dovuto ai troppi attacchi e alle troppe polemiche. Passamano dà così ragione al rettore Raimondo Pasquino. “Fino a ora la Facoltà di Medicina è stata un’occasione persa per tutti – dice Passamano – Hanno parlato troppi. Adesso basta”. Per il segretario della Cisl Università “oltre al futuro della riorganizzazione del sistema sanitario nell’intera provinciale, c’è in gioco anche il futuro di tutti gli studenti che hanno scelto Salerno per i loro studi universitari”. Passamano poi sottolinea che la facoltà di Medicina è e resta un’occasione di rilancio, indispensabile per l’Ateneo, ma che deve essere gestita meglio. Infine Passamano sottolinea che bisogna vincere la questione relativa alla possibilità di introdurre il pedaggio autostradale sulla Salerno – Avellino. “Sarebbe la morte per un Ateneo come il nostro strutturato come un Campus – conclude – Stesso discorso vale per il trasporto pubblico. L’Università non può rimanere paralizzata. Crollerebbe un intero sistema”.

Lascia un Commento