Fisciano (SA) – Attentato al Club Napoli Gaiano C.Maggio, rabbia del Presidente

Rabbia e preoccupazione per l’attentato dinamitardo al Club Napoli Gaiano, di Fisciano, contro il quale ignoti hanno fatto esplodere una bomba carta che ha danneggiato l’ingresso e la saracinesca. Il presidente del sodalizio sportivo, Luigi De Leo, non riesce a comprendere il motivo del gesto che definisce assurdo e “una vigliaccata”.

Anche l’assessore al Bilancio del Comune di Fisciano, Franco Gioia, residente a Gaiano, condanna con forza l’attentato e ricorda che solo una settimana fa un simile gesto ha colpito anche il consigliere Landi. Gioia chiede che vengano rafforzati i controlli da parte delle forze dell’ordine con pattugliamenti più frequenti per garantire il giusto livello di sicurezza alla nostra cittadinanza.

Sull’attentato di Gaiano interviene anche il sindaco di Fisciano, Tommaso Amabile, che già da tempo ha lanciato l’allarme, indicando la necessità di istituire il Commissariato di polizia all’interno dell’Università di Salerno con l’ulteriore esigenza di incrementare il numero di agenti da impiegare sul territorio

Lascia un Commento