Fisciano – Minacciano di lanciarsi dal cavalcavia. Caldoro decide di incontrarli

Hanno ottenuto di parlare con il Presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, i lavoratori che questa mattina, per protesta, sono saliti sul parapetto del viadotto all’altezza dello svincolo di Fisciano del raccordo Salerno-Avellino. Caldoro, già a Salerno per una serie di incontri, ha deciso di convocato ad horas il vertice che si terrà alle 15,30 in Prefettura.
La notizia dell’incontro è arrivata nel corso di una diretta su RADIO ALFA. I lavoratori in diretta stavano raccontando tutta la loro disperazione tra debiti e l’impossibilità anche solo di acquistare un cioccolatino per i loro bambini quando ha improvvisamente preso la parola il segretario provinciale Flai CGIL, Giovanna Basile che ha annunciato con soddisfazione l’ntenzione di Caldoro di incontrare i lavoratori. Alla notizia, i lavoratori, come segno anche di "buona volontà" hanno deciso di scendere dal parapetto. Ora si attende l’esito del vertice.

(nella foto di Diletta Turco il questore Antonio De Jesu a colloquio con due dei lavoratori che questa mattina hanno minacciato di buttarsi dal cavalcavia)

Lascia un Commento