Fisciano, denunciati due serbi per riciclaggio

Due cittadini serbi, già noti alle forze dell’ordine, sono stati denunciati dai carabinieri di Fisciano con l’accusa di riciclaggio.

I due stranieri, provenienti dai campi nomadi di Secondigliano, sono stati intercettati a Carpineto di Fisciano, mentre erano a bordo di un’auto sottoposta a fermo ma sulla quale era stata installata la targa di un altro veicolo che aveva cessato la circolazione.  

I carabinieri li hanno fermati nell’ambito dei controlli effettuati per contrastare il fenomeno dei furti, soprattutto dopo gli eprisodi che si sono verificati nelle ultime settimana proprio nella frazione di Fisciano. 

Lascia un Commento