Fine vita, una riflessione all’Università di Salerno con il Procuratore Domenico Airoma

Si è svolto nei giorni scorsi all’Università di Salerno, un seminario dal titolo “Esiste il diritto a morire”? con Domenico Airoma, Procuratore della Repubblica Aggiunto presso il Tribunale Napoli Nord e vice-Presidente del Centro Studi Rosario Livatino, gruppo di giuristi che si ispirano alla testimonianza etica e professionale del magistrato ucciso da mafiosi il 21 settembre 1990.

Un appuntamento di grande attualità dopo la vicenda di Dj Fabo e alla luce della presentazione in Parlamento della proposta di legge sulle Disposizioni anticipate di trattamento. 

Esiste il “diritto a morire”? In che rapporto si pone il principio di autodeterminazione in materia sanitaria con il diritto inviolabile alla vita, che costituisce il logico presupposto di tutti gli altri diritti fondamentali riconosciuti dalla Carta costituzionale ed in particolare del diritto alla salute? Qual è il senso della professione medica e della cd. alleanza terapeutica fra medico e paziente?

Queste le domande a cui si è cercato di dare una risposta nel corso del seminario.

Francesco Ienco ha raccolto il commento del Procuratore Airoma. 

Riascolta qui l’intervista
Domenico Airoma

Lascia un Commento