Fine settimana di incendi nel Salernitano da nord a sud della provincia

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Incendio a Marina di Camerota

Ancora fiamme nel pomeriggio di domenica sul Monte Stella a Salerno, già colpito venerdì scorso. Le fiamme hanno interessato la zona del santuario.

Un altro vasto incendio nel pomeriggio è divampato in località Sardone a Giffoni Valle Piana. In fumo vari ettari di vegetazione.

 

Fiamme anche in Costiera Amalfitana a Capo d’Orso, nel Comune di MaioriAd accorgersi che un rogo stava per svilupparsi, i Carabinieri in pattugliamento. A fuoco anche dei rifiuti abbandonati al di sotto della sede stradale.

Un’intera collina in fiamme a Marina di Camerota, nel Cilento. L’incendio si è sviluppato nella Pineta di Sant’Iconio. A fuoco alcuni ettari di macchia mediterranea della Riserva Naturale presente all’interno del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Policastro Bussentino, gli operai della Comunità Montana Bussento, Lambro e Mingardo e il personale del DOS per coordinare le operazioni di spegnimento delle fiamme. E’ stato necessario anche l’intervento dell’elicottero dei Vigili del Fuoco e di un canadair. Sul posto anche i Carabinieri della locale Stazione che hanno chiuso temporaneamente la strada che da Marina di Camerota conduce a Palinuro all’altezza del Ciclope. 

Un incendio di grosse dimensioni si è sviluppato ieri pomeriggio a Ricigliano a poche centinaia di metri dal territorio di Vietri di Potenza.

Sul versante campano, nell’area che sovrasta la stazione ferroviaria di Romagnano-Vietri-Salvitelle, in fiamme almeno una decina di ettari tra uliveti, bosco e macchia mediterranea. L’incendio si è sviluppato a poche decine di metri dal raccordo Sicignano-Potenza. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco ed i Carabinieri di Buccino per le indagini del caso. A causa della zona impervia e difficilmente raggiungibile con i mezzi da terra, si è reso necessario l’intervento di un canadair.

Ancora fiamme nel Vallo di Diano. Questa volta a Teggiano nella frazione di San Marco nei pressi del campo da calcio. Il rogo è stato avvistato dalla Polizia Municipale che ha allertato l’antincendio della Comunità Montana Vallo di Diano. Nei pressi del rogo si trova un bosco di castagni che potevano essere interessati dalle fiamme. Il rogo di chiara origine dolosa è stato spento. Un secondo incendio si è poi sviluppato in serata sempre nel territorio di Teggiano, nei pressi della Strada delle Mura nel centro storico. Sono intervenuti i Vigili del Fuoco.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp