Finanziato l’escavo del porto di Agropoli

E’ stato ammesso a finanziamento il progetto di riqualificazione dell’attuale bacino del porto turistico di Agropoli. Il primo lotto ha un importo di due milioni e 800 mila euro.

Il progetto prevede l’escavo del bacino portuale per aumentare il pescaggio delle imbarcazioni di circa 1,5-2 metri, rispetto a quello attuale. Secondo il sindaco Adamo Coppola il progetto costituisce una nota positiva per l’economia del porto turistico, in quanto “un maggiore pescaggio equivarrà alla possibilità di ingresso all’interno dell’approdo di imbarcazioni di maggiori dimensioni”.

Questo significa che il porto di Agropoli, il più grande del Cilento e tra i più importanti di quelli presenti a sud di Salerno, diventerà appetibile anche per chi, in passato, era costretto a scegliere altre mete per problemi di pescaggio dei propri natanti.


Lascia un Commento