Festini gay, nei guai 13 preti salernitani. Dossier alla Curia

Un dossier di 1200 pagine su una presunta rete di incontri, anche a pagamento, tra preti gay, è stato consegnato alla Curia di Napoli.

Su 58 sacerdoti coinvolti in tutta Italia, 13 sono in provincia di Salerno.

Per ognuno di loro ci sarebbero schede personali, testimonianze, foto e circa un migliaio di screenshoot relativi a chat hard. L’inchiesta è partita dal sito gaynews.it

Tra le diocesi salernitane si concentra il più alto numero di religiosi interessati: 7 per la diocesi di Teggiano-Policastro, 2 a Salerno-Campagna-Acerno, 2 a Nocera-Sarno, 2 ad Amalfi-Cava.

A raccogliere il materiale, dove non risultano esserci casi di pedofilia, è stato il giovane escort napoletano ed ex avvocato Francesco Mangiacapra.

Il materiale sarà esaminato per essere trasmesso alle Diocesi interessate per le eventuali necessarie valutazioni.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento