Festa dei Nonni, a Sanza gli auguri del Sindaco Esposito

Sono le colonne portanti dell’armonia familiare, i nonni. Sono oltre 12 milioni in Italia che rimane il paese europeo con la più alta percentuale di nonni che si occupano di un nipote, quasi il 26% mentre i genitori sono al lavoro. Sono uno strumento del welfare, fra i più efficaci in Italia negli ultimi anni. Ogni 100 giovani ci sono 157,5 anziani. È l’indice di vecchiaia in Italia, cresciuto di oltre 14 punti percentuali fra il 2005 e il 2015. Insomma come non festeggiare i nonni?

“Sono un patrimonio immenso di saggezza, di esperienza e di valore sociale; i nostri nonni. Auguri a loro, alle loro famiglie”. Così il sindaco di Sanza, Vittorio Esposito, in un messaggio di auguri rivolto ai nonni per il tramite del presidente del Circolo degli Anziani di Sanza.  La festa dei nonni è nata in Italia soltanto nel 2005. La ricorrenza civile è stata introdotta dalla legge 159 di quell’anno. L’obiettivo è celebrare l’importanza del ruolo dei nonni nelle famiglie e nella società. La data scelta è il 2 ottobre, in cui la Chiesa celebra gli angeli custodi.

“Sono angeli custodi, i nostri nonni, sono la memoria storica delle nostre famiglie, un patrimonio straordinario da conservare gelosamente – ha aggiunto il sindaco Esposito – il nostri impegno è volto a migliorare i servizi e le attenzioni che possiamo dedicare al mondo della terza età. Nel corso dell’anno abbiamo istituito un servizio di trasporto locale dedicato nello specifico agli spostamenti dai diversi quartieri verso gli uffici ed i servizi essenziali per agevolare le necessità dei nostri anziani. Vogliamo intensificare l’attenzione verso le esigenze dei nonni, con maggiore incisività e collaborazione con il Circolo degli Anziani che ringrazio pubblicamente per il lavoro che svolge a favore di quell’idea di condivisione e partecipazione civica che migliora l’integrazione di persone che altrimenti avvertirebbero quel senso di solitudine che viceversa dobbiamo contrastare. Occorre che anche nelle nostre famiglie ritroviamo e riscopriamo il senso di appartenenza di valore verso coloro che con grandi sacrifici hanno realizzato le loro vite e dunque le nostre. Grazie dunque ai nonni, auguri di vero cuore da tutta l’amministrazione comunale” ha concluso il sindaco Esposito.

Lascia un Commento