Fermi e perquisizioni nel Salernitano, operazione della Squadra Mobile

La Squadra Mobile della Questura di Salerno all’alba di oggi è entrata in azione per eseguire 6 fermi d’indiziato di delitto e 10 perquisizioni a carico di altrettanti soggetti, residenti a Salerno, Battipaglia, Eboli e Villaricca, in provincia di Napoli.

L’operazione è stata coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Salerno.

Nel corso delle indagini sono stati documentati ripetuti episodi di minaccia e violenza nei confronti di pusher che non erano stati in grado di corrispondere il denaro pattuito con i fornitori per l’acquisto di sostanza stupefacente.
I destinatari del fermo, U.C. 44enne salernitano, F.R., 34enne sorvegliato speciale della P.S. con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, Scafati, C.D., già arrestato mentre spacciava a Eboli nello scorso mese di febbraio. Gli altri fermati sono C.P. e L.S., entrambi di Eboli, e V.E. di Villaricca (Na).
Sono tutti responsabili di diversi episodi di acquisto e cessione di cocaina, dal mese di novembre 2016 ad aprile 2017 nella zona sud di Salerno.

Per quattro di loro è scattata anche l’accusa di estorsione e di reiterate minacce nei confronti di un loro acquirente.

Lascia un Commento