“Fate presto, siamo in ritardo per la ripresa dell’anno scolastico”, l’appello dell’assessore regionale Fortini

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

“Fate presto, siamo in ritardo per la ripresa dell’anno scolastico”.

Lucia Fortini, assessore regionale all’Istruzione, Politiche Sociali e Giovanili, lancia l’allarme sui tempi per la ripartenza, sostenendo che ad oggi il Ministero non ha ancora fornito linee guida. Le scuole di fatto riaprono a fine agosto per il personale docente per cui in appena due mesi bisognerà risolvere tutte le criticità.

 

Fortini ricorda che occorre provvedere con urgenza alla fornitura di banchi singoli per le aule per garantire il distanziamento.

L’assessora chiarisce che la Commissione Istruzione della Conferenza delle Regioni ha inviato da giorni sul tavolo del Ministero le proposte per i parametri per garantire la sicurezza: due metri quadri a studente, una distanza che consente di stare in aula durante la lezione senza la mascherina che andrebbe invece sempre indossata per gli spostamenti, e soprattutto il potenziamento di organico per il personale Ata ed i docenti. Fortini fa sapere che è stato anche presentato un emendamento per ottenere il congelamento per l’anno in corso delle sedi sottodimensionate, e garantire così l’autonomia scolastica.

L’assessora regionale ha fatto sapere anche che per i centri estivi la Regione Campania ha ottenuto 13,5 milioni di euro, mentre per i servizi dell’infanzia nella fascia 0-6 anni sono 33,5 milioni le risorse ottenute fino ad oggi per il comparto, e che la Campania ha conquistato 6,5 milioni in più per lo 0-6, che consentiranno di avere maggiore attenzione per le scuole paritarie. Intanto è stata approvata la graduatoria per altri 10mila persone che a partire dal 29 giugno potranno riscuotere alle Poste il bonus di 500 euro per l’acquisto di computer e tablet, o per pagare i servizi per l’accudimento dei figli di età inferiore ai 15 anni. A breve anche il pagamento del secondo bonus pensione.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp