Fase 3, nuove riaperture da lunedì. Slitta il ritorno del calcetto

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

I contagi nella giornata di ieri sono tornati a salire in Italia, con una impennata come sempre in Lombardia, ma il governo vara un nuovo allentamento delle misure anti-Covid 19.

La bozza del nuovo Dpcm prevedeva da lunedì il ritorno del calcetto e degli altri sport di contatto, ma il via libera nel testo definitivo firmato dal premier è saltato dopo un’accesa discussione tra ministri, vista la contrarietà di Vincenzo Spadafora e Roberto Speranza. 

 

Gli sport di contatto amatoriali potranno riprendere il 25 giugno “se le regioni ma anche i ministri dello Sport e della Salute ne accerteranno la compatibilità con la situazione epidemiologica”.

Lunedì 15 giugno, riapriranno le aree giochi e i centri estivi anche per i bambini da zero a tre anni. Riaprono anche le sale scommesse e bingo, e sale giochi. Per le discoteche bisognerà aspettare fino al 14 luglio, mentre i viaggi all’estero riprenderanno gradualmente. Da oggi 12, come previsto, “riprendono gli eventi sportivi” professionistici, senza pubblico.
Inoltre, da lunedì potrà essere scaricata in tutto il territorio nazionale e sarà operativa la app Immuni. “La potete scaricare con sicurezza, serenità e tranquillità, perché tutela la privacy, ha una disciplina molto rigorosa, non invade gli spazi privati”, spiega il premier Conte. 

Via libera come previsto a cinema e teatri e agli spettacoli all’aperto, per un massimo rispettivamente di 200 al chiuso e mille spettatori all’aperto. I corsi professionali potranno essere svolti in presenza. Novità anche per i viaggi: se le crociere restano sospese fino al 14 luglio, oltre ai voli nell’area Schengen si potrà andare da martedì anche in Albania e nei Balcani. Nei Paesi esterni all’Unione europea – esclusa la Gran Bretagna – non si potrà invece fino al 30 giugno.

Le nuove misure saranno efficaci fino al 14 luglio. Ribadite le disposizioni di base per limitare i rischi di contagio, dal distanziamento sociale al divieto di assembramento. Per un mese ancora niente discoteche anche all’aperto, fiere e congressi, ma i governatori potranno stabilire una diversa data considerati i dati del contagio.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp