Falso allarme bomba al municipio di Scafati

Poche ore dopo l’omicidio di Faucitano, intorno alle 13, al Comune di Scafati è scattato un allarme bomba per la presenza di due pacchi sospetti nell’atrio al primo piano di Palazzo Mayer.

I pacchi sono stati notati dai vigili urbani giunti sul posto dopo che è scattato l’allarme antifurto. Il custode del Municipio ha riconosciuto i pacchi con all’interno delle batterie di auto che aveva utilizzato nei giorni scorsi per bloccare il portone dell'atrio a causa del forte vento.

L’allarme bomba è così rientrato resta il fatto che i ladri sono riusciti ad entrare anche se sono stati messi in fuga dall’antifurto. 

Lascia un Commento