Falsi incidenti stradali tra Salerno e la Valle dell’Irno, in 21 a processo

A processo in 21 per un giro di falsi incidenti stradali scoperto tra Salerno e la Valle dell’Irno. Il rinvio a giudizio degli imputati è stato deciso ieri dal Giudice dell’udienza preliminare del Tribunale di Salerno, Ubaldo Perrotta.

Sono conducenti, passeggeri o proprietari di autovetture incidentate. Dovranno presentarsi tutti il prossimo 20 aprile davanti al giudice De Luca della terza sezione penale del Tribunale di Salerno.

L’inchiesta prese il via dalla denuncia di 12 sinistri fasulli in 13 mesi per truffare le compagnie di assicurazione. Alle compagnie assicurative arrivavano denunce di sinistri che coinvolgevano sempre la stessa auto, di proprietà di una pensionate 81enne di Baronissi, deceduta nel frattempo.

La truffa si sarebbe consumata tra il novembre 2011 e il dicembre dell’anno successivo. I falsi incidenti sono stati denunciati tra Salerno, Baronissi, Mercato San Severino, Bracigliano e Nocera Superiore.

Lascia un Commento