Facoltà di Medicina, l’Ordine dei medici dice NO alla delocalizzazione

L’Ordine dei Medici di Salerno è contrario al trasferimento delle attività universitarie della Facoltà di Medicina dal Ruggi di Salerno al Fucito di Mercato San Severino. I medici fanno riferimento al documento della Cisl-Università che riferendo i risultati di un incontro “a porte chiuse” ha parlato di una possibile delocalizzazione delle attività universitarie dal San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno al Presidio Ospedaliero di Mercato San Severino.

Il trasferimento, secondo l’Ordine dei Medici, sarebbe un contributo allo smembramento. 
Riascolta le dichiarazioni di Bruno Ravera presidente dell'Ordine al microfono di Ersilia Gillio

Bruno Ravera no alla delocalizzazione di Medicina

Lascia un Commento