Fa esplodere un grosso petardo nel piazzale dello Stadio Arechi, 45enne ai domiciliari

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Un 45enne incensurato, residente in provincia di Salerno è stato arrestato dalla Polizia della DIGOS di Salerno poiché ritenuto responsabile dell’esplosione di un petardo di grosse dimensioni, domenica scorsa, nel piazzale antistante la biglietteria dello stadio Arechi.

Al termine dell’incontro di calcio Salernitana-Crotone, all’esterno del piazzale, nei pressi del varco da dove esce l’autobus che trasporta i calciatori granata, si era creato un assembramento di alcuni tifosi locali che hanno inscenato una protesta con cori di contestazione nei confronti della Salernitana e di alcuni calciatori. Il 45enne ha fatto esplodere il petardo per fortuna lontano da un gruppo di persone che era nel piazzale, senza quindi creare conseguenze a persone o cose.

 

Gli agenti della D.I.G.O.S. hanno bloccato l’uomo che ora è stato messo agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del giudizio di convalida. Sono state avviate nei suoi confronti le procedure per l’emissione da parte del Questore di Salerno del provvedimento di divieto di assistere alle manifestazioni sportive (D.A.SPO.).

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp