Evasione su auto di lusso, 1.329 truffati in tutta Italia

Sono 1.329 le persone truffate in tutta Italia da un’organizzazione sgominata dalla Guardia di Finanza di Pordenone che ha condotto l’operazione “Cars lifting”, relativa al commercio online di auto di lusso che lo scorso mese di marzo aveva già portato a cinque provvedimenti di custodia cautelare.

L’inchiesta è stata condotta su delega della Procura di Udine e ha permesso di individuare altri 20 responsabili e un’evasione fiscale di oltre 35 milioni di euro. Disposti anche sequestri in Italia e all’estero per più di 5 milioni di euro. 

Grazie ad alcune agenzie di pratiche automobilistiche, il cui ruolo è al vaglio degli inquirenti, la struttura criminale è riuscita, a sottrarsi alle disposizioni di legge “antievasive” che non consentono l’immatricolazione di veicoli usati di provenienza comunitaria senza il preventivo assolvimento degli obblighi di versamento dell’Iva. Inoltre gli autoveicoli messi in vendita spesso subivano una riduzione del chilometraggio agendo sul software e sulle centraline elettroniche. Non di rado, i venditori incassati gli anticipi e, talvolta, l’intero corrispettivo, non consegnavano l’auto.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento