Evasione fiscale a Battipaglia, sequestrati beni per 4 milioni a imprenditore ‘nullatenente’

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

E’ stato eseguito questa mattina il sequestro preventivo di beni finalizzato alla confisca per un valore di circa 4 milioni di euro nei confronti di un imprenditore di Battipaglia. Il decreto è stato eseguito dalla Guardia di Finanza su richiesta della Procura di Salerno, per i reati di omessa e infedele presentazione delle dichiarazioni dei redditi ed ai fini dell’I.V.A.

Il sequestro scaturisce da una verifica fiscale eseguita dalle Fiamme Gialle di Battipaglia nei riguardi di una società operante nel settore tessile che tra il 2014 e il 2018, non ha dichiarato redditi per circa 10 milioni di euro. 

 

Secondo le indagini dei finanzieri, l’artefice della frode fiscale era l’imprenditore battipagliese che di fatto amministrava la società, anche se non ricopriva ufficialmente alcun incarico nella società. Per il fisco l’uomo era cittadino “nullatenente”. L’esame della documentazione acquisita durante l’ispezione e l’incrocio delle banche dati in uso alle Fiamme Gialle hanno permesso di ricostruire tutti gli interessi economici ed il reale profilo finanziario dell’imprenditore che, avvalendosi di diversi “prestanome”, gestiva un patrimonio immobiliare complessivamente costituito da due ville, 11 appartamenti, tre locali commerciali e ben 13 società commerciali. 

Nel corso delle perquisizioni, poi, le Fiamme Gialle hanno accertato che l’indagato è nei fatti il titolare anche di una nota galleria d’arte nella città di  Battipaglia, senza ricoprire – neppure in questo caso – alcun ruolo nella compagine societaria. 

Per garantire il pagamento del debito maturato nei confronti del Fisco la Guardia di Finanza ha sottoposto a sequestro beni per circa 4 milioni di euro, costituiti dall’intero patrimonio immobiliare e societario, dalle disponibilità finanziarie e da tre autoveicoli. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp