Estorsioni a impresa edile a San Valentino Torio, arrestate dai carabinieri 4 persone

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Sono stati arrestati oggi dai carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore i presunti autori dell’attentato dinamitardo compiuto ai danni di una impresa edile impegnata nei lavori per la realizzazione di un centro medico specialistico a Sant’Egidio del Monte Albino (Sa).

L’attentato avvenne nel febbraio dello scorso anno ed oggi in manette sono finite 4 persone: due sono state rinchiuse in carcere e altre due ai domiciliari su ordine del Giudice per le indagini preliminari di Salerno. Gli indagati, per i reati di concorso in estorsioni tentate e consumate, aggravate dall’aver agito con metodo mafioso sono, sono residenti ad Angri, Pompei e Sant’Antonio Abate.

 

Le indagini dei militari dell’Arma che sono state coordinate dalla Procura Distrettuale Antimafia di Salerno, hanno accertato che i 4 arrestati, evocando la loro appartenenza ad un clan camorristico, erano soliti avvicinare le vittime presso i luoghi di lavoro per poi avanzare richieste di denaro.

Oltre alla ditta impegnata a Sant’Egidio del Monte Albino gli indagati hanno minacciato altre due imprese edili, una delle quali impegnata nella realizzazione del cavalcavia ferroviario ad Angri.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp