Estorsione e tentata rapina a bar di Sassano, nei guai due uomini del Vallo di Diano

Due uomini del Vallo di Diano, un 35enne di Sala Consilina ed un 41enne di Teggiano, sono stati ritenuti gli autori di una tentata estorsione e tentata rapina ai danni di un bar di Sassano.

L’ordinanza di custodia cautelare nei loro confronti è stata eseguita questa mattina dai Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina al termine di indagini coordinate dalla Procura di Lagonegro. Uno dei due è stato sottoposto agli arresti domiciliari e l’altro all’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.  

Gli investigatori dell’Arma hanno ricostruito due episodi estorsivi, avvenuti nella stessa giornata dello scorso mese di giugno, ai danni del titolare del bar di Sassano dove i due arrestati si erano recati per chiedere il pagamento della somma di 200 euro: la prima volta intorno alla mezzanotte e la seconda nel tardo pomeriggio successivo. Al rifiuto del proprietario, il 35enne di Sala Consilina e il 41enne di Teggiano lo picchiarono minacciandolo pesantemente.

Lascia un Commento